Estivo, Invernale, Quattro Stagioni ?!?

1. Cosa si intende per pneumatico invernale?
Il pneumatico invernale è un tipo di pneumatico avente caratteristiche particolari che lo rendono adatto all’utilizzo quando la temperatura ambientale è uguale o inferiore a 7 gradi centigradi oppure su superfici innevate o ghiacciate garantendo una migliore aderenza rispetto agli altri pneumatici

2. Cosa dice la legge in Italia?

Secondo le marcature della Direttiva 92/23/CEE del Consiglio delle Comunità Europee un pneumatico invernale è un pneumatico che presenta la marcatura M+S (oppure M&S o M/S).
In Italia i pneumatici invernali (M+S) o le catene da neve a bordo, sono obbligatori sulle strade che si possono innevare dal periodo minimo del 15 novembre fino al 15 aprile dell’anno successivo. Questo periodo può essere prolungato in caso di abbondanti precipitazioni nevose e formazione di ghiaccio sulle strade. (Per esempio, nella regione autonoma della Valle d’Aosta l’obbligo di pneumatici invernali o catene da neve a bordo va dal 15 ottobre al 15 aprile). Ad ogni modo, l’obbligo all’uso degli pneumatici invernali o del possesso di catene da neve a bordo è anche segnalato sulle strade dall’apposito cartello stradale blu con disegnato il pneumatico catenato e il mancato rispetto di quest’obbligo comporta una sanzione amministrativa che varia da 80 a 318 euro.

3. E negli altri paesi?

In tutti i paesi della Comunità Europea un pneumatico invernale è un pneumatico che presenta la marcatura M+S (oppure M&S o M/S) secondo le marcature della Direttiva 92/23/CEE del Consiglio delle Comunità Europee.
L’obbligo di utilizzo varia da paese a paese:

    • In Francia gli equipaggiamenti invernali sono obbligatori dove è presente il cartello.
    • In Bosnia, Estonia, Finlandia, Lettonia, Norvegia, Romania, Slovacchia e Slovenia, gli pneumatici invernali sono obbligatori da novembre ad aprile indipendentemente dalle condizioni meteorologiche.
    • In Austria e in Germania sono facoltativi in caso di bel tempo.
    • In Austria e in Germania la catena a bordo non è sufficiente a sostituire il pneumatico invernale in quanto può essere utilizzata solo su neve fresca abbondante e non su ghiaccio o fondo sporco di neve. In questi casi è obbligatorio il pneumatico invernale.
    • In Svizzera non vige nessun obbligo, ma in caso di incidente o di intralcio alla circolazione la responsabilità sarà del conducente della vettura non idealmente equipaggiata

4. Le catene da neve sostituiscono il pneumatico invernale?
In Italia (ma non ad esempio in Austria e Germania) per il codice della strada le catene da neve sono equivalenti ai pneumatici invernali.
Nella pratica la catena da neve è utile solo in presenza di uno strato alto di neve fresca, e deve essere tolta (per non intralciare il traffico e per non danneggiare i pneumatici) sulle strade che sono state pulite e comunque quando si supera la velocità “a passo d’uomo”.
Non tutti i veicoli inoltre possono montare le catene da neve. E’ sempre necessario verificarne la compatibilità sul libretto di uso e manutenzione del proprio veicolo.

5. Il pneumatico invernale va montato solo sull’asse motrice?

No, su vetture e furgoni il pneumatico invernale va montato su tutte le ruote. E’ estremamente pericoloso per la tenuta di strada in curva avere pneumatici invernali montati su un solo asse.

6. Cosa vuol dire la scritta M+S?

La marcatura M+S (dall’Inglese Mud + Snow) è una indicazione del produttore del pneumatico indicante che lo stesso presenta caratteristiche che lo rendono adatto all’utilizzo su neve e fango.
Non esistono requisiti specifici per ottenere questa marcatura, che si può trovare anche su pneumatici con disegno estivo, tuttavia questo è l’unico requisito previsto dalla Comunità Europea per definire un pneumatico invernale.

7. A cosa serve il simbolo della montagna con il fiocco di neve?

I pneumatici da neve concepiti come tali sono riconoscibili da un simbolo che raffigura un fiocco di neve ed una montagna a tre cime (Three Peak Mountain Snow Flake o 3PMSF) o di cristalli di neve. Tali simboli significano che la mescola e la scolpitura della gomma è particolarmente adatta per l’uso su strade innevate o con il fondo stradale freddo.
Il simbolo del cristallo di neve è una convenzione tra alcuni produttori e certifica che lo pneumatico corrisponde a determinati standard di costruzione e garantisce il superamento di test specifici. Attualmente questo simbolo non è contemplato nei codici della strada europei, per i quali si specifica semplicemente che gli pneumatici che riportano la dicitura “M&S” o “M+S” (in inglese: mud and snow; in italiano: fango e neve) sono utilizzabili in sostituzione delle catene su strade dove l’uso di queste ultime è per legge obbligatorio (cartello blu rotondo raffigurante uno pneumatico con catene).
Attenzione: la presenza del solo simbolo senza la scritta M+S non è sufficiente per circolare in presenza di obbligo di dotazioni invernali nella Comunità Europea

8. Pneumatici lamellari, pneumatici termici, pneumatici da neve, pneumatici con silicio… Di cosa stiamo parlando?

Un buon pneumatico invernale risponde a determinate caratteristiche, tra cui:

    • Disegno lamenllare: battistrada caratterizzato da incisioni ravvicinate che permettono allo stesso flettere aumentando l’aderenza
    • Mescola termica: la composizione del pneumatico contiene siicio che permette allo stesso di avere una buona aderenza anche a basse temperature
    • Battistrada profondo: il pneumatico invernale presenta un battistrada molto più alto rispetto ad un pneumatico standard

9. Quanto dura un pneumatico invernale?

Se utilizzato alla pressione corretta, solo nel periodo invernale e con la dovuta manutenzione può raggiungere un chilometraggio simile ad un pneumatico standard in virtù del battistrada più profondo.
E’ comunque consigliabile non utilizzare un pneumatico (invernale o non) per più di quattro anni.

10. Cos’è il pneumatico Quattro Stagioni?

Si intende per pneumatico “4 stagioni” o “all seasons” un pneumatico che presenta la marcatura “M+S” e, secondo il produttore può essere utilizzato senza problemi (anche se con prestazioni spesso inferiori) in tutte le stagioni.
Non esistendo uno standard che definisce questo tipo di pneumatici si trovano sul mercato molti tipi di pneumatici multistagionali. Alcuni molto simili a dei pneumatici invernali altri a dei pneumatici estivi.

10. E’ consigliabile usare un pneumatico 4 stagioni?

E’ importante capire che non esistono ancora pneumatici che permettono buone prestazioni sia su fondo nevoso che su asfalto a 50°. Un pneumatico multistagionale è sempre un compromesso.
A seconda delle esigenze individuali, su macchine che fanno pochi chilometri e non hanno alte prestazioni, su consiglio del gommista il pneumatico 4 stagioni può avere dei vantaggi.
Nei fuoristrada e su alcuni SUV e crossover (specialmente se a 4 ruote motrici) è spesso previsto l’utilizzo di pneumatici all seasons che vengono utilizzati anche nel primo equipaggiamento.
Non per tutte le misure di pneumatici sono in produzione dei pneumatici 4 stagioni.

11. Quando devo montare i pneumatici invernali?

Il periodo ideale è tra il 15 Ottobre e il 15 Novembre. E’ importante prenotare per tempo il vostro appuntamento all’Emporio Gomme Momesso. Prenotando a Settembre sarà facile trovare un giorno ed un orario comodo.

12. Quando devo togliere i pneumatici invernali?

Il periodo ideale è tra il 15 Aprile e il 15 Maggio. Anche in questo caso è importante prenotare per tempo il vostro appuntamento all’Emporio Gomme Momesso.

13. Che codice di velocità devono avere i pneumatici invernali?

I pneumatici invernali possono avere un codice di velocità più basso rispetto a quello previsto nella carta di circolazione purchè non sia inferiore a Q (160km/h).
Nei paesi in cui ci sono delle strade dove si possono superare i 160km/h , come in Germania è importante ricordare di non superare il limite imposto dai propri pneumatici. E’ necessario impostare il limitatore di velocità (se presente nel veicolo) alla velocità del pneumatico oppure attaccare al cruscotto un adesivo che ricordi di non superare tale limite. Su richiesta il personale dell’Emporio Gomme Momesso vi fornirà l’adesivo adatto ai pneumatici acquistati.
Esempio: Il mio veicolo riporta un codice di velocità Y (320km/h) e monto dei pneumatici invernali con codice T (190km/h). Anche nelle strade dove non ci sono limiti di velocità (Germania) non posso superare i 190km/h.

14. Posso montare un pneumatico invernale con un indice di carico inferiore a quello riportato nella carta di circolazione?

No. L’indice di carico deve essere sempre rispettato.

15. Posso tenere i pneumatici invernali anche in estate?

Fino al 15 Maggio e dopo il 15 Ottobre (un mese dopo lo scadere e un mese prima dell’entrata in vigore dell’obbligo) è possibile montare qualsiasi pneumatico invernale che rispetti i termini di legge.
Oltre questo periodo è possibile solo se i pneumatici invernali rispettano il codice di velocità previsto nella carta di circolazione.
Dal punto di vista tecnico è comunque sconsigliato utilizzare i pneumatici invernali oltre questo periodo.

16. Posso tenere i pneumatici “estivi” anche in inverno?

Se si hanno le catene a bordo in Italia è sempre possibile. Anche senza catene a bordo è possibile circolare con pneumatici non M+S nel periodo invernale sulle strade che non prevedono l’obbligo di dotazioni invernali. E’ opportuno comunque non circolare con questi pneumatici quando la situazione meteorologica è a rischio.

17. La carta di circolazione riporta specificamente i pneumatici M+S, cosa comporta?

Con la circolare 1049 del 17/01/2014 il Ministero dei Trasporti ha chiarito i dubbi in proposito.
Ad esempio la carta di circolazione riporta le seguenti misure:

    • 205/55R16 91V
    • 205/55R16 91H M+S
      In questo caso durante il periodo estivo è possibile montare un pneumatico non M+S con codice V(240km/h) oppure un pneumatico M+S con codice H(210km/h) o superiore.
      Dal 15 Ottobre al 15 Maggio è sempre possibile montare pneumatici con codice Q(160km/h)

18. Posso portare la macchina a revisione con i pneumatici invernali e codice di velocità inferiore a quello indicato nella carta di circolazione?

Si, ma solo tra il 15 Ottobre e il 15 Maggio.

19. E i mezzi a due ruote?
Nel periodo di vigenza dell’obbligo i ciclomotori a due ruote e i motocicli possono circolare solo in assenza di neve o ghiaccio sulla strada e di fenomeni nevosi in atto.

3 pensieri riguardo “Estivo, Invernale, Quattro Stagioni ?!?

Rispondi